Crowd for the Environment

 15/06
Immagine dell'evento Crowd for the Environment

Nella suggestiva cornice del Real sito di Carditello il 15 giugno verranno presentati i risultati finali del progetto PON Crowd for the Environment: Monitoraggio degli sversamenti illegali attraverso l’impiego sinergico di tecnologie avanzate e delle segnalazioni spontanee del cittadino, coordinato dal CIRA S.c.p.A. e da Analist Group s.r.l., e che vede come partner l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Expert AI S.p.A., Major Bit Consulting s.r.l., AI Tech s.r.l., MapSat s.r.l. Il progetto ha avuto come obiettivo lo sviluppo di un framework innovativo per l’individuazione e il monitoraggio degli sversamenti illegali, quali discariche abusive, micro-discariche o rilasci illeciti in acque superficiali, e l’organizzazione delle successive azioni di monitoraggio in loco. Nell’ambito del progetto, l’Università L’Orientale con Expert AI ha realizzato un dimostratore per il monitoraggio dei social media relativamente alla segnalazione di reati ambientali da parte dei cittadini. L'attività di ricerca realizzata dall’Orientale si è basata sullo sviluppo di una metodologia innovativa che integra approfondite analisi linguistiche e testuali con tecnologie per l'elaborazione di grandi quantità di dati e tecnologie di machine learning.

 

ore 09.00 - 14.00    Real sito di Carditello - Via Carditello snc 81050 San Tammarano (CE)


  •  Programma